Associazione per la Cura del Comportamento Alimentare

Buon Compleanno, Meryl!

Buon compleanno Meryl Streep associazione acca lucca il blog
Lo scorso 22 Giugno ha compiuto 70 anni una delle attrici più famose di Hollywood, il premio Oscar Meryl Streep.
Sono sicura che non c’è nessuno di voi che non ricordi almeno uno dei film di cui è stata protagonista. Chi di voi non le ha sentito dire “tutti vogliono essere noi” ne Il diavolo veste Prada, o non ha cantato con lei le canzoni degli Abba in Mama mia? O magari, come me, avete sognato di scrivere di un amore intenso e travolgente come quello de I Ponti di Madison County.
Non continuo perché la lista sarebbe troppo, troppo lunga.
Si è laureata a Yale, e per pagarsi gli studi ha fatto mille lavori; e forse ha vissuto mille vite, davanti e dietro la telecamera.
Uno degli aneddoti più famosi su di lei racconta che venne scartata al provino per King Kong perché, le disse Dino De Laurentiis, era troppo brutta. Mi è sempre sembrata una storia assurda perché, invece, io l’ho sempre trovata una donna bellissima.
Il naso sottile e spigoloso, la bocca stretta. Bella nella sua imperfezione. Bella perché unica!
C’è una scena ne I ponti di Madison County in cui lei si guarda nuda allo specchio, ed ha il ventre morbido, il seno non più tonico. Si guarda ed è insicura. Si accarezza e si chiede se può essere attraente. Mi sono sempre chiesta se fosse davvero lei davanti a quello specchio e se avesse regalato a Francesca, il suo personaggio, qualche sua reale insicurezza.
Sarebbe stato comprensibile se davanti al rifiuto ricevuto da giovanissima avesse abbandonato il suo sogno di diventare attrice, forse io lo avrei fatto; invece quella giovane ragazza normale è diventata una stella.
Quello che la rende affascinante non è tanto la straordinarietà dei risultati raggiunti, i soldi e la fama; ciò che la rende affascinante è la sua capacità di essere vera e credibile in ogni ruolo. In ogni abito.
Chissà se ha mai pensato di non essere abbastanza, chissà se ha creduto di non essere abbastanza bella.
Qualche anno fa in un intervista le chiesero: “che consiglio darebbe ad una giovane Meryl Streep?”. Lei rispose ” Le direi di non pensare al proprio peso, perché è solo una perdita di tempo”.
S.