Associazione per la Cura del Comportamento Alimentare

Segnali

Stanotte, come spesso, ahimé, capita, mi sono svegliata e per riprendere sonno ho acceso la tv. Facendo zapping, ho visto un programma su Real Time che parla di storie d’infedeltà. Che c’entra con il tema del blog, direte? Effettivamente niente, ma una delle storie che ho visto, mi ha dato da pensare. Vi racconto brevemente. Una coppia sta insieme da tempo e lei, ultimamente, inizia ad avere un’attenzione particolare al proprio peso. Sale sulla bilancia tutti i giorni e annota su un quadernino il numero che vede. Non vuole più mangiare dolci e in particolare cioccolato. Mentre la storia proseguiva in un modo tale che poi sarà proprio il quaderno non compilato a tradire la donna infedele, ho iniziato a pensare ai segnali di un’attenzione eccessiva al proprio peso e a come possono i familiari gestirla. Non voglio dare alcun consiglio, anche perché non ne avrei la competenza. Per questo ci sono i Convegni e le giornate informative che l’associazione periodicamente organizza. Ma ho pensato proprio a come si manifestano questi segnali e a come fare per leggerli. Chissà quali segnali ho dato io. Non me lo ricordo più. E chissà se chi mi era accanto si è accorto che qualcosa non andava, che la mia attenzione alla forma fisica era eccessiva e che mi stavo ammalando. Non ho soluzioni; non ho consigli. So che dei segnali ci sono; forse basta informarsi per riconoscerli. O forse no.

S.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: