Associazione per la Cura del Comportamento Alimentare

Diario di bordo pt.1

Che settimana è stata quella scorsa!
Piena, ricca e impegnativa. Ve la racconterò piano piano in questi post.
Voglio partire dal 15 Marzo; come sapete e avete vissuto insieme a noi, c’è stata tanta preparazione. Una preparazione che ha visto tante persone lavorare insieme, facendo ognuno la sua parte.
Il 15 Marzo, io ho visto un’Associazione.
Niente sarebbe stato possibile senza il lavoro di organizzazione precedente, per cui devo ringraziare la dottoressa Aletti, che ha messo a disposizione le sue capacità organizzative e la sua esperienza nella nostra e in altre associazioni.
La parte più bella della giornata è stata distribuire i fiocchetti per la città, sotto una pioggia battente. Ilaria, Teresa, Manuela, Antonella hanno dedicato il loro tempo, si sono bagnate ma hanno cercato di regalare un po’ di lilla e un invito a conoscere il suo significato a tutti voi che avete voluto ascoltare. Grazie a tutte le persone che si sono “vestite” di lilla e hanno accettato di farsi fotografare.
Io sono stata fortunata perché ho raggiunto molte più persone direttamente a casa loro; avete seguite la mia testimonianza su Noitv? Non vi nascondo un po’ di imbarazzo.
Nell’ultimo post dicevo che la testimonianza è una delle uniche armi che abbiamo. Non è mai stato facile, per me, raccontare la mia storia ma continuerò a farlo finché crederò che possa essere utile a qualcun altro per sentirsi capito o per decidere di chiedere aiuto.
Per le strade di Lucca, il 15 Marzo, sotto ombrelli giganti, ho capito che cos’è un’Associazione e l’umanità di ciascuno di noi.

S.