Associazione per la Cura del Comportamento Alimentare

Il nodo al fazzoletto

Il 15 Marzo, come ormai sicuramente saprete, ricorre la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla.
Vi siete mai chiesti perché nelle varie campagne di sensibilizzazione viene scelto proprio un fiocchetto come simbolo? Vi confesso che me lo sono chiesta per la prima volta solo stamattina.
La prima cosa che mi è venuta in mente è stato il nodo; il nodo al fazzoletto. Una strana associazione, forse.
Eppure il nodo al fazzoletto si fa per ricordare qualcosa, e mi piace pensare che il fiocchetto serva per ricordare.
Le Giornate nazionali, in fondo, sono fatte per dedicare un giorno ad un tema, a riflettere e pensare a quanta sofferenza si porta dietro e cosa possiamo fare per cambiare le cose.
Cosa possiamo fare per lottare contro i disturbi alimentari?
Parlare innanzitutto. Parlare di cosa sappiamo, di cosa non sappiamo, di cosa viviamo, di cosa sentiamo.
Vi assicuro che non è semplice raccontare la propria storia ma informazione e testimonianza sono le armi più potenti che abbiamo. Per questo il 17 Marzo alla Ego Wellness Resort, all’interno dell’incontro informativo dal tema “Fame di Serenità”, accanto agli interventi degli specialisti, ci saranno le storie di pazienti dell’Associazione e di Antonella, la nostra vicepresidente.
Cos’altro si può fare? Quest’anno possiamo camminare o correre alla Ego Women Run. Muoversi per sostenere la nostra associazione.
Vi aspetto domenica 18 a Sant’Alessio; fate un nodo al fazzoletto!

S.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: